Wieliczka

La Miniera di sale di Wieliczka

Situata in Polonia nella città di Wieliczka, nell'Area metropolitana di Cracovia, è in servizio dal XIII secolo, ed è tuttora utilizzata per l'estrazione del sale. È una delle più antiche miniere di sale ancora operative al mondo.

Raggiunge una profondità di 327 metri, le gallerie ed i cunicoli corrono nel sottosuolo per un'estensione totale di più di 300 km di cui 3,5 km sono disponibili per le visite turistiche; durante la visita è possibile ammirare statue, tutte scolpite dal minatori direttamente nel sale, di figure storiche e mitiche; statue di minatori impegnati a compiere il proprio lavoro illustrano la storia della miniera. Tutti i particolari che arredano le numerose stanze, fino ad i cristalli dei candelieri, sono stati forgiati nel sale. La miniera presenta anche  una maestosa cappella ed alcuni laghi sotterranei.

Wieliczka è comunemente chiamata "la cattedrale di sale sotterranea della Polonia", ed è visitata ogni anno da circa 800.000 persone.

Durante la seconda guerra mondiale, la miniera fu utilizzata dalle truppe di occupazione tedesche per impianti di produzione bellici.


Nel 1978 la miniera di sale di Wieliczka è stata iscritta nella lista dell'UNESCO dei Patrimoni dell'umanità.

Gallery